Archivi del mese: novembre 2006

Resoconto Linux Day 2006 ad Aquileia

Sabato 28 ottobre 2006 si è svolto anche ad Aquileia il Linux Day.

Ogni anno è il punto di ritrovo per gli appassionati del sistema operativo più libero che ci sia.

Organizzato da ALP – Aquileia Linux Project, il LUG di Aquileia appunto, quest’anno è stato ospitato dalla sede dell’ Associazione Giovanile Koine’.

L’inizio era programmato per le 10, ma per mia fortuna è cominciato con qualche minuto di ritardo, nascondendo l’imbarazzante verità di aver dormito qualche minuto di troppo…

Nella giornata erano programmati 4 Talk, presentazioni su argomenti inerenti il mondo Linux e dell’ Open Source, seguite da domande e discussione libera.

Il primo a salire sul “palco” è stato Davide “KING_Hack” Tommasin con una breve introduzione sui concetti base di libertà della filosofia alla base del Free Software seguità da una panoramica su Gimp, programma di grafica potente, semplice e soprattuto gratuito.

Molto interessante è stato l’approccio scelto, riproposto poi per tutta la giornata: pochissime parole sulle ideologie alla base del sistema Linux, doverose ma decisamente concise, a favore di dimostrazioni pratiche in cui poter “vedere e toccare”. Toccare con mano appunto software gratuiti è meglio di tantissime parole.

Subito dopo, senza indugiare è salito in cattedra Matteo “bdm” Cisilino con una dettagliatissima presentazione su OpenVPN, un software per mettere in rete 2 o più reti locali attraverso internet.

Bdm si è premurato pure di spiegare molti concetti base di rete e tunneling, per permettere di meglio comprendere tutti i passaggi per costruire la VPN e non si è lesinato in chiarimenti e consigli pratici molto utili.

Dopo qualche domanda siamo andati a pranzo, nella vicina pizzeria alla Basilica, dove una volta di più è stato dimostrato che il Linux Day è un momento di divertimento ed aggregazione tra appassionati più che una fredda serie di lezioni tecniche.

E la campanella ha risuonato alle 2 per il talk di Riccardo “rjky” Grosso ovvero una presentazione della distro Ubuntu e parenti completa di panoramica su altre importanti distro.

Non sono mancate dimostrazioni pratiche, come ad esempio il riconoscimento al volo di penne USB o di webcam sotto Linux, e sono state fatte molte domande e una costruttiva discussione finale, seguita da un strameritato applauso finale.

Non da meno è stata la presentazione di Nicola “gigabytes” Gigante sulle principali interfaccie e ambienti grafici sotto Linux. Davvero molto tecnica, ma chiarissima e a più di qualcuno ha risolto qualche dubbio sulla differenza tra Gnome e Kde.

La giornata è poi proseguita con chiacchere tra tutti i presenti e qualche installazione Linux sui pc portati da casa e qualche altra domanda fatta da i meno esperti sui problemi più personali.

L’organizzazione è stata ottima, soprattuto considerando che gli espositori non avevano avuto modo di fare nessuna prova (da qui qualche piccolo intoppo nel collegare i portatili al proiettore, risolto comunque in pochi secondi) e anche l’affluenza, considerando la schiacciante concorrenza dei più grossi LUG di Trieste e Udine, è stata sopra le aspettative con persino il pienone al mattino e qualche timida presenza femminile.